Nuova Zelanda, il premier Jacinda Ardern: “Abbiamo vinto la battaglia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Aprile 2020 13:58 | Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2020 10:17
Nuova Zelanda, Ansa

Nuova Zelanda, il premier Jacinda Ardern: “Abbiamo vinto la battaglia” (foto d’archivio Ansa)

ROMA – La Nuova Zelanda ha “vinto la battaglia” contro il coronavirus.

Almeno così ha detto oggi, quindi lunedì 27 aprile, il premier Jacinda Ardern sottolineando che “non c’e’ più una trasmissione diffusa e non rilevata (del virus) nella comunità”.

Una battaglia vinta, quindi, quella della Nuova Zelanda. Nuova Zelanda dove il lockdown ora sarà allentato.

Dopo quasi 5 settimane di lockdown a Livello Quattro, infatti, ora Wellington passerà oggi al Livello Tre. 

Cosa vuol dire?

Vuol dire che riapriranno quindi le scuole e alcune attività commerciali come i ristoranti ma solo per il takeaway.

Jacinda Ardern ha comunque detto che non ci sono certezze sui tempi di un’eventuale eliminazione totale del virus e quindi sul ritorno alla piena normalità.

Tutti, ha detto il premier della Nuova Zelanda, vogliono “ripristinare i contatti sociali che ci mancano”.

“Ma per farlo con sicurezza dobbiamo muoverci lentamente e dobbiamo muoverci con cautela”, ha proseguito: “Non rischierò i progressi fatti in tema di salute dei neozelandesi. Quindi, se dobbiamo rimanere al Livello Tre, lo faremo”.

Coronavirus in Nuova Zelanda, il punto della situazione.

Nelle ultime 24 ore la Nuova Zelanda ha registrato un solo nuovo caso di coronavirus per un totale di 1.122.

I morti finora sono 19. (Fonte: Ansa e Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev).