In Nuova Zelanda la terra trema ancora

Pubblicato il 15 Giugno 2011 23:08 | Ultimo aggiornamento: 15 Giugno 2011 18:21

WELLINGTON (NUOVA ZELANDA)  – Forti scosse di assestamento continuano a colpire la città neozelandese di Christchurch, distrutta da un violento terremoto di magnitudo 6.3 a febbraio, in cui morirono 181 persone.

La prima oggi alle 6.30, di intensità 5.0, la seconda, più debole, nel pomeriggio (mattina in Italia). Le due scosse seguono quella 6.0 di lunedì scorso, avvenuta a circa 10 chilometri di profondità, che ha fatto crollare alcuni palazzi. Secondo gli scienziati ci sono alte possibilità che la città possa essere colpita da un nuovo devastante terremoto entro la fine dell’anno.

Ecco le immagini dei crolli e allagamenti provocati a Christchurch dal terremoto: