Odessa, cliente lascia scontrino razzista al cameriere di colore: “No mancia ai terroristi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 luglio 2018 11:24 | Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2018 11:24
Scontrino razzista al cameriere: no mancia ai terroristi

Odessa, cliente lascia scontrino razzista al cameriere di colore: “No mancia ai terroristi”

DALLAS – Un cameriere è stato discriminato in un ristorante di Odessa, in Texas, per il colore della sua pelle. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Il giovane Khalil Cavil ha ricevuto un messaggio razzista su uno scontrino lasciato da un cliente della Saltgrass Steak House in cui c’era scritto: “Non diamo la mancia ai terroristi”. Un gesto che lo ha ferito tantissimo, tanto che il giovane che studia all’università di Odessa ha deciso di denunciare l’accaduto su Facebook.

Il ragazzo spiega che il cliente ha cenato nel ristorante dove lavora e al momento del conto ha letto il nome straniero del cameriere, decidendo di non voler pagare la mancia ritenendolo un terrorista. Nel post con tanto di foto dello scontrino lasciato dal cliente, Khalil scrive: “Non sapevo cosa pensare né cosa dire, mi faceva male lo stomaco. Condivido questo perché voglio che la gente capisca che questo razzismo e questo odio esiste ancora”.

La denuncia social del giovane è stata condivisa centinaia di volte e sono migliaia gli utenti che gli hanno dimostrato la loro solidarietà e la vicinanza dopo un’esperienza così ingiusta. Il ristorante dove il giovane lavora gli è rimasto accanto, dichiarando: “Sosteniamo e supportiamo il nostro dipendente. Il razzismo di qualsiasi forma è inaccettabile e abbiamo vietato a questo cliente di tornare nel nostro locale”.