Ohio, ragazzo scomparso trovato morto dentro un camino

di Caterina Galloni
Pubblicato il 16 Gennaio 2020 7:07 | Ultimo aggiornamento: 15 Gennaio 2020 18:14
Polizia, Ansa

La polizia Usa (foto Ansa)

ROMA – Harley Dilly, 14 anni, era scomparso dal 20 dicembre e di lui si era persa traccia: il corpo è stato ritrovato senza vita dentro il camino di una casa in ristrutturazione di fronte alla sua abitazione a Port Clinton, Ohio e tutto fa pensare che si tratti di incidente.

La polizia ha trovato la giacca al secondo piano e gli occhiali accanto al camino in mattoni di 22 centimetri e 33 di larghezza: Dilly era bloccato all’interno, probabilmente era salito sul tetto usando una torre d’antenna e poi si era arrampicato nel camino. I suoi oggetti personali sembravano essere stati spinti attraverso la canna fumaria al secondo piano, tuttavia un blocco tra il primo e il secondo livello ha “intrappolato Harley”.

Per guardare all’interno del camino le forze dell’ordine hanno utilizzato un drone e inoltre hanno “rimosso una parte del muro della casa” come riporta il Beacon Journal. “La casa era stata controllata più volte, non avevamo motivo di pensare che ci fosse qualcuno all’interno”, ha spiegato il capo della polizia Robert Hickman, motivo per cui ci è voluto tanto tempo per trovare il 14enne. La porta e le finestre della casa di Port Clinton, a est di Cleveland, erano chiuse e “dal momento che c’è una cassetta di sicurezza siamo entrati per controllare l’abitazione” ha riferito Hickman. Inizialmente la polizia ha pensato che il ragazzo fosse scappato di casa poiché quando si arrabbiava a volte trascorreva la notte fuori; quando si è allontanato il mese scorso il suo cellulare era rotto. Gli investigatori a Live PD su A&E hanno affermato che Harley seguiva un programma rigoroso per quanto riguardava l’alimentazione, faceva il bagno più volte al giorno e spesso restava in casa.

Fonte: Daily Mail.