Omosessuale e omofobo: il senatore Ashburn fa outing in radio

Pubblicato il 9 Marzo 2010 12:32 | Ultimo aggiornamento: 9 Marzo 2010 13:54

Roy Ashburn

Divorziato, padre di quattro figli, fiero oppositore dei diritti degli omosessuali e omosessuale. Roy Ashburn, repubblicano e membro del Senato eletto in California, ha dichiarato in un’intervista alla radio Kern la sua omosessualità.

Parole difficili per l’uomo che, in questi ultimi anni ha attratto feroci critiche proprio dalla comunità gay della California. Ashburn, infatti, in passato ha votato sia contro l’ampliamento della legge contro la discriminazione omosessuale sia contro l’istituzione di un giorno della memoria per ricordare l’attivista gay Harvey Milk ucciso nel 1978.

Anche dopo l’outing, però, Ashburn difende le sue scelte: «Ho votato secondo la volontà di chi mi ha eletto senza tenere conto del mio ‘contrasto interno’». Il senatore, recentemente arrestato per guida in stato di ebbrezza, ha già annunciato che allo scadere del suo mandato non si ricandiderà per nessuna carica pubblica.