Onu. Emma Watson, di Harry Potter, nominata ambasciatrice di buona volontà

Pubblicato il 8 luglio 2014 15:28 | Ultimo aggiornamento: 8 luglio 2014 15:28
Emma Watson

Emma Watson

USA, NEW YORK – Un Women, l’organizzazione delle Nazioni Unite per la parita’ di genere e il pari ruolo delle donne nel mondo, ha annunciato la nomina di Emma Watson, la giovane attrice britannica protagonista dei film su Harry Potter sulla scuola di magia di Hogwarts creata da J.K. Rowling, come sua Goodwill Ambassador, ambasciatrice di buona volontà.

Hermione Granger, la “babbana” secchiona dei film del maghetto si e’ da poco laureata alla Brown University e nel suo impegno Onu si dedichera’ a costruire nelle sue coetanee una fiducia in se stesse spesso difficile da raggiungere, sia nel mondo occidentale che nei paesi in via di sviluppo.

“Siamo felici di lavorare con Emma che crede e impersonifica i valori di Un Women”, ha detto Phumzile Mlambo-Ngcuka, sottosegretario generale e direttore esecutivo dell’agenzia secondo cui “l’intelligenza e la passione” di Hermione raggiungeranno tanti suoi coetanei in tutto il mondo con il messaggio di eguaglianza di Un Women.

E’ facile a questo punto fare di Hermione la nuova Angelina Jolie: si vedrà. Emma Watson e’ la prima Goodwill Ambassador nel mandato di Mlambo-Ngcuka, segretaria esecutiva di Un Women. “Avermi chiesto di fare questo lavoro mi mette in prima linea. I diritti delle donne sono intrinsecamente collegati a chi sono io”, ha detto l’attrice: “Non posso immaginarmi un compito piu’ entusiasmante”.