Orinatoi usa e getta a ruba su Amazon: la paura post-Covid dei bagni pubblici

di Caterina Galloni
Pubblicato il 19 Giugno 2020 5:28 | Ultimo aggiornamento: 18 Giugno 2020 19:44
Orinatoi usa e getta a ruba su Amazon: la paura post-Covid dei bagni pubblici

Orinatoi usa e getta a ruba su Amazon: la paura post-Covid dei bagni pubblici (Foto archivio Ansa)

ROMA – La nuova tendenza nella ricerca per lo shopping online: l’orinatoio usa e getta. E’ quanto emerge dai dati di Profitero, società di analisi e-commerce.

Il ranking di ricerca su Amazon per “orinatoi usa e getta Travel John”, tra il 2 maggio e il 6 giugno, è quintuplicato.

In seguito alla pandemia, chi riprende a viaggiare è diffidente a entrare nei bagni pubblici. L’orinatoio usa e getta contiene delle sostanze chimiche che trasformano il liquido in solido inodore e possono essere gettate nel bidone della spazzatura.

Secondo Profitero, dall’inizio di maggio dei brand come Travel John e Pee Buddy, che ha realizzato un imbuto orinatoio monouso per le donne, da utilizzare in piedi, su Amazon hanno notato la crescita d’interesse.

Anche altri rivenditori, tra cui Walgreens con sede a Deerfield, stanno rifornendo le scorte.

Tina Caswell, addetta alle pubbliche relazioni della Reach Global Industries, a Irvine, in California, produttore di Travel John, sostiene che la società sta assistendo a un “drastico aumento” delle vendite del prodotto.

In vista dell’estate, delle vacanze, la vendita dell’orinatoio monouso potrebbe crescere.

Secondo NPD Group, società di ricerca sulle tendenze, stanno inoltre registrando un aumento di vendite anche prodotti indispensabili per il campeggio, camper e viaggi in auto.

Alla fine di aprile, le vendite di tende da campeggio sono aumentate del 30%, dei set da campeggio del 119%.

NPD ha rilevato un aumento dell’87% della vendita di generatori portatili. (Fonte: chicagobusiness).