Osaka, il sindaco: “Le donne ci mettono troppo tempo a fare la spesa. Meglio gli uomini”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Aprile 2020 13:21 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2020 13:21
Osaka, il sindaco: "Le donne ci mettono troppo tempo a fare la spesa. Meglio gli uomini"

Una centenaria giapponese (Ansa)

ROMA – “Le donne ci mettono troppo tempo a fare la spesa, al supermercato meglio ci vadano gli uomini”.

Il sindaco di Osaka, in Giappone, è finito nei guai, ha parlato troppo, specie nella sua veste istituzionale, avrebbe dovuto mordersi la lingua.

E’ lui il riferimento di cittadini e cittadine di Osaka in tempi di lockdown e emergenza sanitaria. 

Si è giustificato, ovviamente è stato frainteso, scusandosi di aver offeso l’intero genere femminile ma parlava della sua esperienza familiare, è a casa sua che le donne sono più lente.

Perché, sosteneva prima di ricredersi Ichiro Matsui, le donne esitano, soppesano, cambiano idea, rallentano il flusso degli acquisti nei supermercati.

Dove invece, dice Ichiro, servirebbe la praticità dei maschi, zelanti esecutori di ordini programmati, la lista della spesa cioè, che loro seguono alla lettera senza farsi troppe domande.

Banali pregiudizi, proteste di rito, scuse puerili, poco sorprendenti adesioni.

Come quella di chi, pur di puntare il dito, si compiace di aggiungere al pregiudizio di genere quello anagrafico: “Le anziane che vanno chiacchierando in giro, poco interessate ad acquistare”. (fonte Agi)