Osama Bin Laden, lettere inedite: amore per una delle mogli, odio per gli Usa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Maggio 2015 19:39 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2015 19:39
Osama Bin Laden, lettere inedite: amore per una delle mogli, odio per gli Usa

Osama Bin Laden, a destra nella foto

ROMA – Lettere d’amore, lettere ai figli, lettere ai luogotenenti di Al Qaeda con le indicazioni sulla jihad e sul pericolo di possibili divisioni interne, proprio quelle che hanno portato alla nascita dell’Isis in Iraq. Il governo degli Stati Uniti ha reso pubbliche lettere e documenti trovati all’interno del compound pakistano in cui venne ucciso Osama Bin Laden il 2 maggio 2011. Le lettere mostrano un lato inedito e sconosciuto dell’uomo che fu la mente degli attacchi terroristici dell’11 settembre.

Terrorismo su larga scala. “La nostra priorità deve essere uccidere e combattere gli americani e i loro rappresentanti”, si legge nelle pagine trovate nell’abitazione ad Abbottabad, in Pakistan, in cui lo sceicco si nascondeva. Sono migliaia i documenti scritti ai luogotenenti di Al Qaeda.

La divisione che portò all’Isis. “Se è ancora possibile, allora questa è la tua ultima occasione per rimediare alla rottura del jihad che sta per avvenire in Iraq, in gran parte causata da i tuoi seguaci”, si legge in una missiva.

I colloqui agli aspiranti martiri. Al Qaeda, come tutte le organizzazioni terroristiche, faceva opera di proselitismo. Per cercare aspiranti martiti faceva veri e propri colloqui, con domande in tutto simili a quelle che un candidato si sentirebbe fare in un’azienda. “Hai degli hobby? Sei mai stato condannato per qualche reato?” Oppure: “Quali obiettivi ti piacerebbe realizzare nel tuo cammino verso la jihad?”. “Eseguiresti una missione suicida? Chi dovremmo contattare nel caso diventassi un martire?”.

Lettere a mogli e figli. Tra le lettere trovate anche alcune indirizzate ai familiari. Come quelle per il figlio Hamza (che non vedeva suo padre da otto anni) e che per Bin Laden rappresentava il suo successore. Anche lettere d’amore a una delle quattro mogli, messaggi per i suoi figli e una richiesta di informazioni sul matrimonio di suo figlio Khaled.