Pakistan: appello del Papa per la liberazione di Asia Bibi, la Sakineh cristiana

Pubblicato il 17 Novembre 2010 12:13 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2010 12:29

Appello del Papa per Asia Bibi, la donna pakistana condannata a morte per blasfemia. ”Esprimo la mia vicinanza ad Asia Bibi e i suoi familiari e chiedo che al più presto le sia restituita la libertà ”, ha detto il Pontefice al termine dell’udienza generale.

Nel suo appello il Papa si e’ rivolto alla ”comunità internazionale per la difficile situazione in cui si trovano i cristiani in Pakistan, che sono spesso vittime di violenze e discriminazioni”. Quindi ha rivolto le sue parole al caso di Asia Bibi, perché ”le sia restituita piena libertà”. ”Infine – ha aggiunto – prego per quanti si trovano in situazioni analoghe, affinché la loro dignità umana e i loro diritti fondamentali siano pienamente rispettati”.