Vignette ‘blasfeme’ su Maometto: il Pakistan oscura Facebook e Twitter

Pubblicato il 20 Maggio 2010 10:16 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2010 10:57

facebookI popolari siti di Facebook e di YouTube sono stati “oscurati” in Pakistan per aver pubblicato alcune vignette di Maometto considerate blasfeme da un tribunale di Lahore. Lo riferiscono i media pachistani.

Il blocco è stato imposto dall’Authority delle telecomunicazioni pachistana (Pta) su ordine di un tribunale di Lahore, che ieri aveva dichiarato “blasfemo” un concorso lanciato su Facebook in cui si invitavano gli internauti a pubblicare online caricature su Maometto.

Il “link” considerato sacrilego era già stato bloccato in precedenza dai fornitori di servizi internet, ma alcune delle illustrazioni satiriche erano state caricate su YouTube.