Cronaca Mondo

Pakistan. Kamikaze sunnita davanti a scuola di sciiti, uno studente morto

Guerriglieri sunniti

Guerriglieri sunniti

PAKISTAN, ISLAMABAD  – Un attentatore suicida ha attivato oggi la carica di esplosivo che portava indosso davanti ad una scuola in una zona abitata da sciiti nel distretto di Hangu della provincia di Khyber Pakhtunkhwa (Pakistan nord-occidentale) causando la morte sul colpo di uno studente. Lo ha reso noto la polizia.

Il kamikaze, si e’ appreso, si e’ fatto esplodere davanti all’ingresso del liceo maschile Ibrahimzai, a qualche chilometro dalla citta’ di Hangu, poco prima dell’inizio delle lezioni. Il commissario di polizia Iftikhar Ahmed ha indicato che ”un ragazzo di 15 anni ha perso la vita, e per fortuna che il cancello esterno della scuola era chiuso, altrimenti il bilancio delle vittime sarebbe stato molto maggiore”.

La tv locale ha reso noto che l’attacco e’ stato rivendicato dal movimento fondamentalista islamico sunnita Lashkar-e-Jhangvi, che ha fra i suoi principali obiettivi l’attacco ad appartenenti alla comunita’ sciita. Infine la polizia pachistana ha reso noto che lunedi prima dell’alba un commando ha fatto saltare una carica esplosiva causando gravi danni ad una scuola femminile di Bannu, citta’ della provincia di Khyber Paktunkhwa. Al momento dello scoppio, ha precisato un ufficiale, l’istituto era ancora chiuso.

To Top