Pakistan: missili Usa uccidono 14 militanti di al Qaida

Pubblicato il 11 Maggio 2010 7:58 | Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2010 12:23

Una squadriglia di Droni americani, gli aerei senza pilota, hanno lanciato una decina di missili sulla regione tribale del Waziristan, nel nord del Pakistan, ai confini con l’Afghanistan, uccidendo quattordici militanti di al Qaida. Lo hanno riferito fonti dei servizi di sicurezza pachistana, precisando che gli aerei senza pilota hanno bombardato una base di addestramento dei ribelli talebani.

E’ il terzo attacco Usa dal giorno del fallito attentato a Times Square di Faisal Shahzad, che ha confessato di essersi addestrato proprio nel Waziristan, roccaforte dei ribelli.

Faisal Shahzad aveva portato ed abbandonato a Times Square una vettura sulla quale aveva piazzato un ordigno. Era stato un venditore ambulante a dare l’allarme dopo aver notato del fumo fuoriuscire dalla vettura. Shahzad era stato bloccato mentre  era già imbarcato su un aereo della Emirates diretto in Medio Oriente.