Pakistan, raid contro i talebani: 22 morti

Pubblicato il 12 luglio 2010 10:29 | Ultimo aggiornamento: 12 luglio 2010 12:20

Almeno 22 sospetti militanti islamici integralisti sono stati uccisi in bombardamenti nella regione tribale di Orakzai, nel nord ovest del Pakistan, dove da oltre tre mesi è in corso una massiccia campagna militare contro le postazioni talebane. Secondo quanto riferisce oggi Dawn News, i caccia hanno compiuto ieri diversi raid nella parte settentrionale dell’area che confina con l’Afghanistan.

Fonti militari avevano annunciato lo scorso maggio di aver ripreso il controllo della regione. Nonostante questo da allora le operazioni militari contro le basi dei militanti sono continuate non solo nella Orakzai Agency, ma anche contro le altre roccaforti talebane della regione tribale semi autonoma Fata (Federal Administered Tribal Areas).

Dopo il sanguinoso attentato di venerdì costato la vita a 106 persone nella Mohmand Agency e rivendicato dal movimento talebano Ttp, è probabile un rafforzamento dell’offensiva militare che, secondo fonti governative, ha finora ucciso 1300 militanti.