Pakistan/ Sospetto drone Usa lancia un missile contro una roccaforte talebana e uccide 14 persone

Pubblicato il 7 Luglio 2009 19:13 | Ultimo aggiornamento: 7 Luglio 2009 19:13

Un presunto drone statunitense ha lanciato un missile su una roccaforte talebana vicino al confine con l’Afghanistan, uccidendo 14 militanti islamici. Lo hanno riferito un funzionario dell’intelligence pakistana e alcuni residenti.

Secondo la tv pachistana Geo Tv,  l’aereo senza pilota è partito da una base Nato in Afghanistan e ha lanciato razzi contro un presunto campo di militanti talebani nel distretto del Sud Waziristan e contro una madrassa, una scuola coranica.

Gli Stati Uniti, con l’intensificarsi dell’insurrezione in Afghanistan, hanno iniziato un anno fa a lanciare attacchi con velivoli senza piloti sull’enclave dei militanti nel nord-ovest del Pakistan, nonostante le proteste del governo di Islamabad, peraltro loro alleato.

Un funzionario dell’intelligence ha detto che tra i 14 uccisi ci sono quattro o cinque stranieri, ma non ha informazioni sulla loro identità.

L’attacco è avvenuto mentre le truppe pakistane si stanno lentamente preparando a un’offensiva contro il leader talebano pakistano Baitullah Mehsud, con attacchi aerei già iniziati contro gli obiettivi, mentre le truppe stanno isolando l’area.