Pakistan. Talebani, attacco base aerea, 16 morti in moschea

Pubblicato il 18 Settembre 2015 10:26 | Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2015 10:26
Combattenti talebani

Combattenti talebani

PAKISTAN, ISLAMABAD – Il commando di talebani pachistani che ha attaccato oggi una base aerea a Peshawar si è diviso in due gruppi, uno dei quali “ha ucciso 16 fedeli che pregavano nella moschea della base”. Lo ha riferito il direttore dell’ufficio stampa dell’esercito (Ispr), Asim Bajawal.

In un tweet Bajawal ha confermato l’uccisione di 13 ‘terroristi’ e la continuazione delle operazioni di rastrellamento. Nel suo tweet Bajawal non precisa se le 16 persone uccise erano solo militari o anche civili.

Fonti giornalistiche locali rilevano che tuttavia nel momento dell’attacco, intorno alle 8:00 locali, non era prevista nessuna delle cinque preghiere (la prima è fra le 4:30 e le 5:30, e la seconda alle 13:30) a cui i musulmani debbono partecipare quotidianamente.

Secondo quanto si è appreso che il comandante in capo delle forze armate, generale Raheel Sharif, si sta dirigendo a Peshawar per seguire direttamente le operazioni.