Panama, setta satanica tortura e uccide una donna incinta e 5 bimbi: corpi nella fossa comune

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Gennaio 2020 14:22 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2020 15:01
Panama, setta religiosa tortura e uccide 7 persone in un rituale

(Frame da YouTube)

ROMA – I corpi di una donna incinta, una giovane di 17 anni e di 5 bambini sono stati trovati in una fossa comune nel villaggio di Terro, a Panama. Secondo le autorità, sarebbero vittime di una setta che li avrebbe prima torturati. Altre 15 persone che erano tenute in ostaggio e maltrattate dalla setta che si fa chiamare “chiesa di Dio” sono state liberate. 

Il procuratore Rafael Baloyes ha spiegato che la donna incinta aveva 32 anni, mentre le altre vittime erano i suoi figli piccoli e una vicina di casa di 17 anni. Secondo le autorità, sono vittime della setta religiosa Chiesa di Dio, che praticava violenze e torture definendoli “esorcismi” per punire le persone che, per il leader, non si pentivano dei propri peccati.

I corpi sono stati trovati martedì e sarebbero stati trucidati due giorni prima durate un rituale di violenze e torture iniziato sabato. A far scattare l’allarme sono stati tre abitanti del villaggio, che sono riusciti a fuggire ai pestaggi e chiedere aiuto in un ospedale della zona. 

Le indagini sulla setta sono iniziate tre mesi fa quando sono apparse sui social media immagini di una persona bruciata durante il rituale. Al momento, le autorità hanno arrestato 0 persone, tra cui il nonno dei bimbi uccisi e alcuni adolescenti. (Fonte Adnkronos e YouTube)