Papa Ratzinger: “Anno sacerdotale orribile per gli scandali della pedofilia nella Chiesa”

Pubblicato il 20 Dicembre 2010 11:26 | Ultimo aggiornamento: 20 Dicembre 2010 11:32

L’anno sacerdotale che si sta concludendo ha ”sconvolto” il Papa e la Chiesa che sono venuti a conoscenza della ”dimensione per noi inimmaginabile” degli abusi ”commessi da sacerdoti contro i minori”, abusi che ”stravolgono il sacramento al suo contrario: sotto il manto del sacro feriscono profondamente la persona umana nella sua infanzia e le recano un danno per tutta la vita”. Lo ha detto il Papa nel discorso alla Curia in occasione degli auguri natalizi.

Il ”volto della Chiesa è coperto di polvere”, ”il suo vestito è strappato” a causa degli abusi di sacerdoti contro i bambini. Il Papa, davanti alla Curia riunita, invita anche ad ”accogliere questa umiliazione come una esortazione alla verità e una chiamata al rinnovamento”. E invita a ”ringraziare di cuore tutti coloro che si impegnano per aiutare le vittime e per ridare loro la fiducia nella Chiesa, la capacità di credere al suo messaggio”.

”Mercato della pornografia”, ”turismo sessuale”, ”droga”, sono mali che con forza crescente nuocciono al mondo. Ha denunciato il Papa: ”La devastazione psicologica di bambini – ha detto – in cui persone umane sono ridotte ad articolo di mercato, è uno spaventoso segno dei tempi”. E il turismo sessuale minaccia ”una intera generazione”. Ne ha parlato a proposito del ”contesto” in cui sono stati commessi abusi di preti su bimbi, peccato che resta di ”particolare gravita”’ e per cui la Chiesa ha ”responsabilità”.