Papa: “I cristiani rimangano in Medio Oriente e collaborino alla pace”

Pubblicato il 28 Marzo 2010 11:25 | Ultimo aggiornamento: 28 Marzo 2010 11:50

I pellegrini di tutto il mondo diretti in Terra Santa ci vadano «come messaggeri della pace, con la preghiera per la pace; con l’invito a tutti di fare in quel luogo, che porta nel nome la parola “pace”, tutto il possibile affinché esso diventi veramente un luogo di pace».

Lo ha chiesto il Papa a conclusione dell’omelia della messa della Domenica delle Palme a cui erano presenti 50mila persone. Il pellegrinaggio rappresenti, ha aggiunto, «un incoraggiamento per i cristiani a rimanere nel Paese delle loro origini e ad impegnarsi intensamente in esso per la pace».

«Io stesso – ha confidato – ho collegato al mio pellegrinaggio dello scorso anno questi significati» .