Il Papa debutta in tv: Ratzinger risponderà ai fedeli in video

Pubblicato il 8 Marzo 2011 10:08 | Ultimo aggiornamento: 8 Marzo 2011 10:08

ROMA – Venerdì Santo, per la prima volta nella storia di un Papa, Benedetto XVI apparirà in televisione durante la trasmissione religiosa di Raiuno “A sua immagine”, per rispondere alle domande dei fedeli su Gesù Cristo. L’idea è venuta all’autore-conduttore del format, Rosario Carello, che presenta il programma dal 2008, dopo anni di lavoro a Tv2000. Domenica sul sito Rai, fedeli e non potranno iniziare a inviare gli interrogativi da porre a Ratzinger: di questi solo tre verrano scelti.

Il Papa registrerà il suo intervento tre giorni prima della diretta dentro le mure del Vaticano, probabilmente nello studio privato o nella Cappella, sotto l’egida registica di Ctv (Centro Televisivo Vaticano). All’interno del Palazzo Apostolico infatti possono entrare solamente le telecamere della televisione vaticana.

Carello ha contattato i più stretti collaboratori del Papa, che è subito apparso entusiasta all’idea del conduttore. Stessa atmosfera che si è respirata tra i vertici Rai, che solo poche ore fa hanno appreso la notiza, rimasta fin’ora riservatissima.

Il conduttore di “A sua immagine”, al Corriere, ha detto: “Noi intendiamo riportare nel palinsesto Rai anche il sentimento di diversità di questo giorno (Venerdì Santo, ndr) che ricorda la morte di Gesù. Visto che ormai nel periodo di Pasqua si sentono solo tafferugli e pettegolezzi, in passato invece questo era un giorno di silenzio e riflessione”.