Papa, Angelus, maratona, Roma-Parma: città paralizzata fino al 19 marzo

Pubblicato il 15 Marzo 2013 15:05 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2013 15:08
Papa, Angelus, maratona, Roma-Parma: città paralizzata fino al 19 marzo

Piazza San Pietro (Foto LaPresse)

ROMA – Oltre 1 milione di persone sono previste in arrivo a Roma martedì 19 marzo per l’inaugurazione del Pontificato di Papa Francesco. Ma tra domenica 17 marzo e martedì 19 la città di Roma sarà paralizzata. La mattina di domenica oltre al primo Angelus di Papa Francesco si svolgerà la maratona che partirà dai Fori Imperiali, ma eviterà il passaggio nei pressi di San Pietro.

Nel pomeriggio di domenica altro traffico è atteso per il cambio solenne della guardia, con la sfilata dei corazzieri al Quirinale, fissato per le 17 in occasione della giornata dell’Unità nazionale e per la partita Roma-Parma allo stadio Olimpico.

Roma si prepara così ad accogliere i fedeli, gli sportivi ed i tifosi preparando un piano per la sicurezza a cui stanno lavorando in prefettura il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza. La stesura del piano coinvolgerà anche le forze dell’ordine.

DOMENICA 17 MARZO – A partire dalla mezzanotte di sabato 16 marzo verranno chiuse al traffico via della Conciliazione, via della Traspontina, via dei Corridori e Borgo Sant’Angelo in prossimità del Vaticano. Trecento vigili urbani saranno distribuiti solo nella zona di piazza San Pietro, mentre altri 700 seguiranno invece la maratona che partirà alle 9.30 dai Fori Imperiali, ma salterà via della Conciliazione e San Pietro.

MARTEDI’ 19 MARZO – In occasione dell’inaugurazione del Pontificato di Papa Francesco sono previsti oltre 1 milione di fedeli, come ha spiegato il prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro: “E’ probabile che per l’Angelus di domenica  ci sara’ un afflusso di romani mentre martedì è’ prevedibile che arrivino soprattutto fedeli stranieri dal Sudamerica”. Per questo le misure saranno tarate su una cifra di pellegrini più ampia.

L’isola pedonale sarà compresa tra piazza Risorgimento, via del Mascherino, piazza della Città Leonina, via dei Corridori, Borgo Sant’Angelo, piazza Pia, largo Giovanni XXIII, lungotevere Vaticano e in Sassia, piazza della Rovere, galleria Pasta.sa, largo di Porta Cavalleggeri, piazza del Sant’Uffizio. L’aera sarà delimitata da transenne.

Le carreggiate saranno suddivise in due corsie su lungotevere in Sassia, piazza della Rovere, galleria Pasa, largo di Porta Cavalleggeri e piazza del Sant’Uffizio. Una sarà per i pedoni, l’altra per le vetture di servizio.

Su via della Conciliazione sarà predisposto un corridoio di emergenza centrale, che resterà chiuso al pubblico.

BUS PER L’ANGELUS – Le linee bus 40 saranno deviate e sarà istituito un servizio di navette gratuite per i disabili che vogliono partecipare all’Angelus, con partenza da via Giolitti, dal terminal autostazioni Tibus della stazione Tiburtina e dalla stazione Ostiense invia delle Cave Ardeatine.