Papa Francesco inciampa, seconda volta in 3 giorni VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 Novembre 2015 20:33 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2015 20:34
Papa Francesco inciampa, seconda volta in 3 giorni VIDEO

Papa Francesco inciampa, seconda volta in 3 giorni

CITTA’ DEL VATICANO – Per la seconda volta in tre giorni Papa Francesco inciampa. La prima volta era successo sabato 6 novembre sul sagrato in piazza San Pietro, prima dell’udienza per i dipendenti e dirigenti dell’Inps. Salendo la scalinata in piazza San Pietro il pontefice è scivolato ma, grazie all’aiuto di chi lo accompagnava, si è rialzato immediatamente e ha proseguito l’incontro senza problemi.

Una scena simile si è verificata lunedì 9 novembre, durante la messa della Dedicazione nella Basilica di San Giovanni in Laterano, a Roma. Papa Francesco stava per salire gli scalini che portano all’altare quando ha barcollato, ma è stato sorretto dai sacerdoti che erano con lui.

A settembre un analogo episodio era accaduto a Papa Bergoglio sulla scaletta dell’aereo che da New York lo portava a Philadelphia. Anche in quel caso si rialzò nel giro di pochi secondi. Lo scorso 25 ottobre, alla messa a San Pietro, era stato invece il Papa a cercare di sorreggere, invano, il cardinale francese Roger Etchegaray, che è caduto e si è fratturato un femore.

Dopo la notizia pubblicata nelle scorse settimane dal Quotidiano Nazionale secondo cui il Papa sarebbe malato, negli ultimi giorni a turbare la serenità in Vaticano è stata la nuova fuga di notizie che ha dato il via al cosiddetto scandalo Vatileaks 2.

In quest’inchiesta è emerso che due collaboratori della Santa Sede, monsignor Lucio Vallejo Balda e Francesca Immacolata Chaouqui, avrebbero divulgato documenti riservati e li avrebbero passati ai due giornalisti e scrittori Emiliano Fittipaldi e Gianluigi Nuzzi, che se ne sarebbero poi serviti, secondo quanto sostiene l’accusa, per i rispettivi libri “L’Avarizia” e “Via Crucis”.