Papa Francesco: “Maria cucinava e stirava camicie, Giuseppe lavorava”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Dicembre 2014 15:00 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2014 15:10
Papa Francesco: "Maria cucinava e stirava camicie, Giuseppe lavorava"

Papa Francesco: “Maria cucinava e stirava camicie, Giuseppe lavorava”

CITTA’ DEL VATICANO – Maria, Giuseppe e Gesù erano una famiglia normale: la mamma cucinava e stirava, il papà faceva il falegname. Papa Francesco, durante la sua catechesi dell’Udienza generale del mercoledì, ha voluto spiegare che quella di Gesù era una famiglia normale.

«Quella di Nazareth non era una famiglia finta, irreale. Maria, la mamma cucinava, faceva tutte le cose della casa, stirava le camicie, Giuseppe, il papà faceva il falegname. Gesù – ha spiegato il Pontefice – viene come un figlio di famiglia. Non nasce in una grande città come Roma, ma in una periferia piuttosto malfamata, Nazareth. È un Dio sottomesso. Ha perso 30 anni lì, in quella periferia malfamata. Non ha fatto guarigioni o altri prodigi in quegli anni. Quello che era importante lì era la famiglia, ma non è stato tempo sprecato: erano grandi santi, Maria Immacolata e Giuseppe. E Gesù mai in quel tempo si è scoraggiato». Il messaggio di quella famiglia, ha proseguito Francesco, è quello di «far diventare normale l’aiuto vicendevole e l’amore».