Papa Francesco nomina beata Teresa Bonzel dopo “il miracolo della diarrea”

di Gianluca Pace
Pubblicato il 17 Aprile 2013 13:23 | Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2013 13:24
 La venerabile madre Teresa Bonzel

La venerabile madre Teresa Bonzel

DENVER – “Miracles happen everywhere, if you only know where to look. Sometimes you have to look in diarrhea”. I miracoli accadono ovunque se solo sai dove cercare. Qualche volta bisogna cercare nella diarrea. Diarrea? Esatto. Partiamo dal titolo del Denver Post: “Il Vaticano ha dichiarato come miracolo la guarigione di un bambino del Colorado, guarito grazie alle preghiere dedicate ad una suora tedesca”. Guarito da cosa? Dalla diarrea. Chi è la quasi santa anti-diarrea? La venerabile madre Teresa Bonzel. Fondatrice delle “Sisters of St. Francis of Perpetual Adoration” di Olpe, Germania nel lontano 1863.

Il 1999 è la data chiave. La data in cui  Luke Burgie guarisce da una diarrea cronica (fino a otto volte al giorno). Le suore della scuola materna, preoccupate per la salute precaria del piccolo, decidono di dedicare nove, nove, giorni di preghiera a Madre Teresa Bonzel, fondatrice del loro ordine. Luke oggi non ricorda nulla, non ricorda neanche di esser mai stato malato. La madre, Jan, istruttrice di Yoga e cattolica non praticante invece ricorda tutto: “Era il bambino più malato che avessi mai visto”. Un miracolo per il Vaticano tanto che Papa Francesco ha accettato la sua beatificazione, in programma per novembre. Per la santità ne servono due. Cominciate a pregare.