Parto cesareo d’urgenza, ma il feto non c’è. Era una gravidanza isterica

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Dicembre 2013 12:39 | Ultimo aggiornamento: 23 Dicembre 2013 12:39
Parto cesareo d'urgenza, ma il feto non c'è. Era una gravidanza isterica

Parto cesareo d’urgenza, ma il feto non c’è. Era una gravidanza isterica

RIO DE JANEIRO – E’ corsa in ospedale pensando di dover partorire, si è sottoposta ad un cesareo, ma quando i medici le hanno aperto la pancia non hanno trovato nulla. Era una gravidanza isterica, come si è scoperto più tardi. E’ successo a Cabo Frio, in Brasile. 

La donna, 37 anni, ha detto al ginecologo dell’ospedale di essere incinta di 41 settimane e di avere dei forti dolori alla pancia. Così i medici l’hanno operata d’urgenza. Ma il feto non c’era.

I medici avevano deciso di operare anche se non erano riusciti a sentire il battito cardiaco del bambino. Ma non c’era tempo per provare con gli ultrasuoni.

Alla fine è venuto fuori che la donna aveva avuto una gravidanza isterica ed era a tal punto convinta di essere incinta da aver alterato i test prenatali non per fingere, ma perché convinta che fossero sbagliati.

Suo marito, spiega il Daily Mail, ha raccontato che non era la prima volta. Nel 2012 la donna aveva raccontato di aver perso il bambino in ospedale, ma non aveva mai mostrato il suo certificato di morte.