Passeggino finisce in strada, travolto da furgone: morto bimbo di 5 mesi

di Caterina Galloni
Pubblicato il 10 Ottobre 2020 7:16 | Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2020 18:39
Passeggino finisce in strada, travolto da furgone

Passeggino finisce in strada, travolto da furgone: morto bimbo di 5 mesi (foto ANSA)

Un bambino di 5 mesi è morto dopo che il passeggino dove si trovava è stato investito da un furgone.

Ad Auckland, Nuova Zelanda, un bimbo di cinque mesi è stato ucciso da un furgone. La mamma aveva dimenticato di inserire il freno nel passeggino che si è spostato nel centro della carreggiata.

L’autista del furgone Sudhir Saksena ancora sotto shock ha raccontato che stava tornando a casa per prendere degli attrezzi di lavoro quando “dal nulla” è spuntata la carrozzina con il bimbo.

Saksena ha frenato di colpo ma non è riuscito a fermare il veicolo. I testimoni sostengono che nell’impatto la carrozzina è volata in strada e si è ribaltata. Il bambino, che indossava la cintura di sicurezza, ha avuto un impatto violento sull’asfalto.  

Bimbo investito dal furgone, la madre aveva dimenticato di azionare il freno

Portato d’urgenza al Starship Children’s Hospital in condizioni critiche, nonostante l’intervento dei medici è morto diverse ore dopo.

Saksena ha spiegato che la madre “in preda al panico” ha ammesso di aver dimenticato di inserire il freno della carrozzina che ha iniziato a muoversi in discesa ed è arrivata nel centro della carreggiata.

Parlando con il New Zealand Herald, l’autista ha commentato: “Non riesco a dormire, a guidare, non riesco a fare niente. Non posso crederci. Sono davvero dispiaciuto per il bambino e la famiglia. È un incubo”. (Fonte: Daily Mail)