Pedofilia, il Papa: “In passato commessi errori. Mina la credibilità della Chiesa”

Pubblicato il 19 Settembre 2010 18:08 | Ultimo aggiornamento: 19 Settembre 2010 18:24

Il ”vergognoso abuso di ragazzi e di giovani da parte di sacerdoti e di religiosi” è un problema che ”mina seriamente la credibilità morale dei responsabili della Chiesa”. Lo ha affermato Benedetto XVI parlando ai vescovi di Inghilterra, Galles e Scozia, incontrati a Birmingham.

”In passato”, la questione degli abusi sessuali commessi da sacerdoti è stata affrontata ”in modi spesso inadeguati”. Ha spiegato Papa Ratzinger.

Parlando ai vescovi di Inghilterra, Galles e Scozia, Benedetto XVI ha quindi rinnovato loro l’invito a ”essere generosi nel porre in atto la Costituzione apostolica ‘Anglicanorum Coetibus”’, destinata all’accoglimento di comunità anglicane che vogliano rientrare nella comunione con la Chiesa di Roma