Pena di morte, negli Stati Uniti torna la fucilazione

Pubblicato il 17 Giugno 2010 17:01 | Ultimo aggiornamento: 17 Giugno 2010 20:04

Lee Gardner

Torna la fucilazione di Stato negli Usa. Intorno alla mezzanotte del 17 giugno (le sei del mattino del 18 in Italia) un detenuto di 49 anni, Ronnie Lee Gardner, condannato a morte per duplice omicidio, verrà fucilato in un carcere dello Utah, dopo 25 anni di detenzione.

E’ stato lo stesso Gardner ha chiedere che nei suoi confronti venisse seguito questo metodo di esecuzione. Il detenuto lo ritiene il meno doloroso tra quelli consentiti dalla legge americana.

Da 14 anni non veniva eseguita una condanna a morte in America mediante fucilazione, e dal 1976, anno in cui è tornata in vigore la pena di morte, ne sono state eseguite soltanto due, sempre nello Utah.