Cronaca Mondo

Pesancola, tata di 150 chili si siede sulla bimba vivace e la schiaccia a morte

TATA-KILLER

Pesancola, tata di 150 chili si siede sulla bimba vivace e la schiaccia a morte

MIAMI – La bambina a cui faceva da tata era troppo vivace e così la tata ha deciso di sedersi sul suo corpicino con tutti i suoi 150 chili di peso. La bambina, 9 anni appena, è morta schiacciata dalla tata Veronica Green Posey, che voleva punirla sedendolesi addosso. Per 12 minuti la tata ha continuato a schiacciare la piccola Dericka Lindsay, che ha continuato a gridare e chiedere aiuto fino a spegnersi.

Aurora Vigne sul quotidiano Il Giornale scrive che la donna era stata chiamata dai genitori della bambina per cercare di calmarla, data la sua estrema vivacità. Dopo aver corso per tutta casa, la tata di 64 anni e 150 chili ha deciso di sedersi sulla bambina, che era sul divano, per cercare di calmarla e punirla, ma la piccola non riusciva più a respirare:

“Gli ultimi due sarebbero stati quelli fatali. La bambina a quel punto non riusciva più a respirare ma i suoi tentativi di chiedere aiuto sono stati inutili. Solo quando la donna si è alzata si è resa conto che Dericka aveva perso i sensi. Posey a quel punto ha chiamato il 911 ma, nonostante l’intervento dei soccoritori, non c’è stato nulla da fare: la piccola, portata in urgenza in ospedale, è morta a causa di un arresto cardiaco. Inutili i tentativi di rianimazione.

Erano stati proprio i genitori – Grace Joan Smith, 69, e James Edmund Smith, 62, – a chiamare la donna a casa loro, chiedendo aiuto per la gestione della figlia indisciplinata. Posey è stata accusata di omicidio, mentre i genitori sono stati accusati di non aver riportato l’abuso. Secondo quanto dichiarato dal carcere di Escambia, la 64enne ha accettato di pagare una cauzione di 125mila dollari ed è ora stata rilasciata”.

To Top