India. Padre voleva sacrificare la figlia per trovare un tesoro, arrestato

Pubblicato il 29 Maggio 2014 9:06 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2014 9:06
Il tesoro promesso al padre

Il tesoro promesso al padre

INDIA, NEW DELHI – Una ragazza indiana di 16 anni e’ sfuggita alla morte quando, grazie ad una soffiata, la polizia ha arrestato nello Stato meridionale di Tamil Nadu il padre, la matrigna ed altre due persone che stavano portando a termine il progetto di sacrificarla per poter trovare un tesoro. Lo scrive oggi l’agenzia di stampa Pti.

Gli agenti, intervenuti nel distretto di Tiruchirappalli, hanno messo le manette al padre della giovane, Ravichandran, che su istruzione di un guru tantrico aveva gia’ preparato una pira su cui immolare sua figlia nella speranza di arricchirsi.

Insieme al padre sono finiti in carcere anche la seconda moglie Rani, il padre di questa e un altro parente. Il guru invece, che la notte precedente aveva realizzato insieme a sei assistenti una cerimonia di consacrazIone del fuoco (homam) e’ per il momento ancora latitante. Il guru aveva assicurato a Ravichandran che attraverso il sacrificio della figlia avrebbe messo le mani su un grande tesoro formato da pezzi d’oro.