California, allarme peste bubbonica: trovato uno scoiattolo con il virus

Pubblicato il 11 Ottobre 2012 19:20 | Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2012 19:22

LOS ANGELES – Dopo i topi con l’hantavitrus che hanno fatto due morti, i roditori fanno di nuovo tremare la California. Questa volta, poi, si tratta di peste bubbonica.

La conferma è arrivata dal Dipartimento di Salute Ambientale della Contea di Riverside: uno scoiattolo è stato trovato positivo alla peste.

L’animale era stato trovato vicino a Idyllwild, nelle montagne di San Jacinto e portato ad analizzare nel corso di controlli di routine.

Le autorità di Riverside County hanno cercato di tranquillizzare gli abitanti della zona dicendo che si tratta del primo caso di animale con i segni di peste negli ultimi dieci anni.

Secondo le autorità il rischio di contagio è basso, ma i residenti, i campeggiatori e gli escursionisti, molto presenti nella zona dove c’è anche il campeggio i Fern Basin, sono state avvertite di evitare il contatto con i roditori e tutti gli altri animali selvatici.

I roditori californiani non sono nuovi a questo tipo di allarmi: ad agosto due persone sono morte dopo essere stati in contatto con topi al parco nazionale Yosemite.