Pirateria: sequestrata nave panamense con cinesi a bordo

Pubblicato il 13 Novembre 2010 8:42 | Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2010 8:43

Una nave battente bandiera panamense con 29 cinesi a bordo,è stata sequestrata dai pirati nel mare arabico. Lo riferisce l’agenzia Nuova Cina citando il centro marino cinese di recupero (Cmrc). La nave, la Yuan Xiang, è stata intercettata venerdì sera tardi nella parte settentrionale dell’oceano indiano dinanzi alla Somalia. La notizia è arrivata poco prima della mezzanotte alla Ningbo Hongyuan Ship Management Co., società armatrice della nave.

Il Cmrc ha provato invano a mettersi in contatto con la nave sequestrata e non si conosce la situazione a bordo nè il destino dei marinai cinesi. Lo specchio di mare nel quale è avvenuto il sequestro, il largo della Somalia, non è pattugliato dalla marina cinese. Alla società armatoriale è arrivata comunque una comunicazione dai pirati che hanno detto che la nave sta facendo rotta verso la Somalia. Il Cmrc ha allertato le organizzazioni internazionali anti pirateria e i paesi che sono impegnati nel pattugliamento dell’area, per chiedere soccorso.