Pirateria: Somalia, sequestrate otto navi con 120 marinai indiani

Pubblicato il 30 Marzo 2010 8:48 | Ultimo aggiornamento: 30 Marzo 2010 8:48

Con una serie di sequestri tra i  più spettacolari realizzati finora, i pirati somali si sono impossessati nelle ultime ore di otto navi Dhow (le tradizionali barche a vela con una o più vele triangolari) appena uscite dal porto somalo di Chisimaio, con a bordo 120 marinai indiani. Lo riferiscono oggi i media a New Delhi.

Fonti della Marina indiana hanno confermato il sequestro e rivelato che le unità sono state localizzate in navigazione al largo delle Isole Seychelles.

La stessa Marina indiana e quella del Kenya,  sono riuscite a stabilire un contatto con due delle unità sequestrate, ma non con i pirati. Per il momento questi ultimi non hanno chiesto alcun riscatto, mentre apparentemente i membri degli equipaggi sono in buone condizioni di salute.

Fonti portuali hanno identificato quattro delle navi, che dopo aver caricato la stiva a Chisimaio si accingevano a partire per Dubai. Si tratta del”Al Qadri”, “Al Ejaz”, “Faiz-e-Osmani” e “MSV”.