Pistorius chiamò sua ex Jenna Edkins prima di uccidere Reeva Steenkamp

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 ottobre 2014 13:22 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 13:22
Pistorius chiamò la ex Jenna Edkins prima di uccidere Reeva Steenkamp

Pistorius e Jenna Edkins

PRETORIA (SUDAFRICA) – È emerso un nuovo dettaglio nella ricostruzione dell’omicidio di Reeva Steenkamp, uccisa a colpi di pistola dal fidanzato Oscar Pistorius. Il campione paralimpico sudafricano avrebbe chiamato la sua ex Jenna Edkins, per 9 minuti, prima di colpire a morte la modella con la quale conviveva.

Non sei ancora fan della nostra pagina Facebook? Clicca qui

Una telefonata segreta verso un numero coperto da un nome di fantasia: “Babyshoes”. Una prova scoperta dai giornalisti locali che presto verrà inserito in un libro che racconterà tutta la storia nei minimi particolari. La polizia non conferma l’accaduto, forse perché non ha dato grande importanza al ruolo della Edkins che nell’arco di tutto il processo ha supportato Pistorius convinta della sua “buona fede”.

In attesa che questo ulteriore dettaglio possa essere preso o meno in considerazione dalla giura, Pistorius attende il verdetto finale (il prossimo 13 ottobre) con la pena da scontare dopo la condanna per omicidio colposo.