Politico urina nel bicchiere e beve in diretta tv: espulso dal partito

Pubblicato il 20 ottobre 2011 16:20 | Ultimo aggiornamento: 20 ottobre 2011 16:20

Joe Glenn

WELLINGTON, 20 OTT – Il partito conservatore neozelandese New Zealand First ha scaricato il proprio candidato Joe Glenn dopo che l’uomo aveva bevuto la propria urina durante un programma televisivo.

Glenn, 69 anni, ex soldato dell’aeronautica britannica, si era candidato con il partito nella zona Rimutaka, ma il partito gli ha chiesto di ritirare la propria candidatura in seguito alla sua apparizione al programma tv il mese scorso.

Nel programma Glenn aveva raccontato che bere quotidianamente la propria urina lo aiutava a combattere l’artrite che lo affligge, e quindi aveva bevuto un bicchiere a favore delle telecamere.

Nonostante nel programma non si parlasse di politica, ieri il presidente del partito New Zealand First, Kevin Gardener, ha detto di non essere preoccupato sulle conseguenze del licenziamento di Glenn.

“La maggioranza delle persone in Nuova Zelanda ha superato qualche volta nella vita certi limiti, ma no tutti nel Paese hanno urinato nel proprio bicchiere e hanno poi bevuto in diretta tv”, ha detto Gardener.