Cronaca Mondo

“Polpomania” in India: negozi di animali subissati da richieste, si cerca un altro indovino come Paul

Il celebre polpo Paul

Da quando sono finiti i Mondiali di calcio, i negozi di animali di New Delhi sono stati inondati da richieste di polpi d’acquario. Il famoso cefalopode Paul, indovino ormai in pensione diventato una star dopo aver azzeccato i pronostici di otto partite su otto, ha conquistato gli indiani molto di più del calcio, sport semisconosciuto in una nazione dominata dalla passione per il cricket.

Il ”Times of India” riporta  in bella evidenza che alcuni negozi della capitale ”ricevono fino a dieci chiamate al giorno”, soprattutto da parte di professionisti appartenenti al ceto medio alto.

”Mi chiedono se è possibile addomesticare un polpo, ma molti di loro non possiedono neppure un acquario” spiega Sarup, di un negozio della centrale Connaught place al quotidiano. Nella maggior parte dei casi, i negozianti non hanno alcuna idea di dove procurarsi l’invertebrato che fa parte delle specie protette e che in India si trova solo nelle barriere coralline negli arcipelaghi delle Laccadive e Andamane.

Secondo un responsabile del Wwf India, ”e’ possibile importare polpi ma solo con un certificato che garantisce la loro provenienza da un allevamento”.

To Top