Presidenziali Egitto, fiamme nel quartier generale di Shafiq

Pubblicato il 28 Maggio 2012 23:06 | Ultimo aggiornamento: 28 Maggio 2012 23:22

IL CAIRO – Ancora violenza in Egitto, alla vigilia delle elezioni presidenziali: alcuni manifestanti hanno appiccato il fuoco all’edificio che ospita il quartier generale del candidato alle presidenziali Ahmed Shafiq nel quartiere Dokki, al Cairo.

L’incendio appiccato da un gruppo di manifestanti al quartier generale di Shafiq, che sfiderà al ballottaggio delle presidenziali il Fratello musulmano Mohamed Morsi il 16 e 17 giugno prossimi, non ha causato nessun ferito. Le immagini delle fiamme sono state mostrate dal canale televisivo privato Al Hayat.

Shafiq è stato l’ultimo primo ministro sotto Hosni Mubarak e in un primo momento non era stato ammesso alle elezioni in virtù di una legge approvata in volata dal Parlamento per l’esclusione dalle presidenziali dei personaggi di punta dell’ancien regime. La Corte costituzionale egiziana si riunirà l’11 giugno per decidere sulla costituzionalità di questa norma.