Principe Andrea, esperto di linguaggio corpo: “No rapporti con Virginia? Ha mentito”

di Caterina Galloni
Pubblicato il 19 Novembre 2019 6:00 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2019 20:30
Principe Andrea, esperto: Ha mentito su Virginia ed Epstein

Principe Andrea (Foto archivio ANSA)

ROMA – Nell’intervista concessa alla BBC il principe Andrea ha negato di aver fatto ses*so con Virginia Roberts Giuffre, principale accusatrice di Epstein ma Darren Stanton, esperto di linguaggio del corpo e psicologo, ha osservato che in quei 45 minuti il principe ha avuto un comportamento “evasivo e potenzialmente ingannevole” e “non sono convinto che quanto diceva fosse coerente con le emozioni che provava”.

“Ho notato che il principe a volte sembrava fingere o esagerare un’espressione di sorpresa”, ha detto lo psicologo al MirrorOnline. Un punto importante dell’intervista sono state le fotografie in cui il principe e la Giuffre sono insieme. Stanton ha notato che il principe non ha negato categoricamente di averla incontrata ma ha adottato invece “un linguaggio evasivo e non impegnativo”.

L’esperto ha inoltre sostenuto che il modo in cui il principe era seduto era innaturale e sembrava essere stato studiato prima dell’intervista. “Era impassibile, credo si sia allenato parecchio” ma spesso sbatteva velocemente le ciglia il che, secondo Stanton, indica che una persona sta mentendo.

E la cravatta fantasia del principe è stato un dettaglio notato dai telespettatori: era curiosamente storta. Ma proprio una cravatta è spuntata di nuovo durante una delle curiose spiegazioni del principe sul perché in una foto non poteva essere l’uomo che abbracciava Virginia alla vita.

“Non credo sia una mia foto scattata a Londra perché quando esco a Londra indosso un completo e una cravatta”, ha detto a Emily Maitlis. Ma su diverse foto postate su Twitter, e altre pubblicate dal Daily Mail,  si vede il principe che nel periodo dei party scatenati non indossa né la giacca né la  cravatta, ha i capelli arruffati e la camicia sbottonata è madida di sudore. 

E il sudore è un’altra nota dolente: Giuffre, all’epoca minorenne, aveva affermato che il terzogenito della regina Elisabetta mentre ballava in discoteca “sudava copiosamente”, avevano fatto sesso quella notte e in altre due occasioni. Il principe, sempre nel corso dell’intervista ha replicato che non suda mai, perché ha un problema medico legato a uno shock subito durante la sua partecipazione alla guerra alle Falkland.

Uno dei momenti più inquietanti dell’intervista, scrive il Mirror, è stato quando Maitlis ha parlato della morte di Epstein, trovato impiccato ad agosto in carcere. “Epstein è morto”, ha detto la giornalista. “Sì!” ha risposto il principe di York accompagnando il commento con una mezza risata e in quei 45 minuti non ha mostrato rimpianto o preoccupazione per le vittime di Epstein ma ha parlato solo di se stesso.

“Ho messo in imbarazzo la Regina, mi prenderei a calci ogni giorno” ha ammesso. Che Elisabetta II sia fortemente contrariata è stato evidente durante la prima apparizione pubblica dopo l’intervista: di solito sorridente è sembrata tesa, l’espressione degli occhi era seria e rabbuiata. (Fonte: Mirror )