Principessa Haya, la sesta moglie dell’emiro di Dubai è fuggita a Londra

di Caterina Galloni
Pubblicato il 5 Luglio 2019 7:36 | Ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2019 8:23
Principessa Haya

Principessa Haya, la sesta moglie dell’emiro di Dubai è fuggita a Londra

ROMA – La principessa Haya, sesta moglie di Sheikh Mohammed bin Rashid al-Maktoum, ricchissimo sovrano di Dubai dopo essere fuggita a Londra, da settimane sembra essere sparita dalla scena pubblica. Ma la storia coinvolge curiosamente la Regina Elisabetta che, amica di entrambi i coniugi, ora si trova involontariamente in una posizione delicata.

Nelle ultime settimane, la sovrana seppure separatamente, avrebbe infatti incontrato i coniugi. Il timore, scrive il Daily Mail, è che la Regina, amica dello sceicco e della principessa con cui condivide la stessa passione per i cavalli rischi di essere involontariamente trascinata nella faida matrimoniale. Al Family Court Division of the High Court, l’emiro ha presentato un’istanza di divorzio contro la moglie e la prima udienza si terrà il prossimo 30 luglio. 

Il divorzio è destinato ad essere uno dei più costosi, nonché ferocemente contestati della storia, le parti  saranno rappresentate dai più famosi avvocati divorzisti d’Inghilterra. Sheikh Mohammed ha ingaggiato Helen Ward, che ha seguito il divorzio tra Guy Ritchie e Madonna mentre la principessa Haya sarà rappresentata da Fiona Shackleton, che si occupò  del divorzio tra Carlo e Diana. Elisabetta II, ha inoltre un legame di lunga data con la famiglia della principessa: il padre Hussein di Giordania era un fedele alleato del Regno Unito e amico intimo dei reali britannici, ai suoi funerali, nel 1999, era presente il principe Carlo. 

5 x 1000

Secondo quanto riferito da alcuni report dal Medio Oriente, la principessa Haya, sarebbe fuggita nel Regno Unito perché in pericolo di vita. Proprietaria di cavalli da corsa e cavallerizza nelle Olimpiadi del 2000 in rappresentanza della Giordania, durante il Royal Windsor Horse Show di quest’anno a maggio, avrebbe incontrato la regina Elisabetta nel castello di Windsor, due settimane prima che lo sceicco chiedesse il divorzio.

Durante la fuga della principessa, alcune notizie provenienti dal Golfo ipotizzavano che avesse cercato rifugio in uno dei palazzi della regina. Se dovesse essere vero, sarebbe una situazione imbarazzante per la Royal Family e le sue tradizioni di fair play e imparzialità. Dubai inoltre fa parte degli Emirati Arabi Uniti, alleati chiave degli inglesi. 

Attualmente si ritiene che la principessa risieda nel suo attico da 85 milioni di sterline, di fronte a Kensington Palace, residenza presumibilmente acquistata lo scorso anno. Secondo alcune fonti, per iniziare una nuova vita Haya avrebbe a disposizione la somma di 31 milioni di sterline. (Fonte: Daily Mail)