Kiev: la protesta in topless delle Femen contro il turismo sessuale

Pubblicato il 1 Marzo 2011 15:16 | Ultimo aggiornamento: 1 Marzo 2011 15:17

KIEV (UCRAINA) – Nove attiviste per i diritti umani del gruppo femminista Femen, sono scese in piazza a Kiev in topless e abiti da sposa e veli, nel freddo clima invernale nella capitale dell’Ucraina.

Le ragazze hanno manifestato con i cartelli con su scritto “L’Ucraina non è un bordello” davanti agli uffici di registrazione matrimoniale contro il turismo sessuale. Le donne hanno protestato contro uno spot radiofonico trasmesso da una radio della Nuova Zelanda, la Rock FM, che promuove un viaggio in Ucraina per trovare una sposa in vendita per corrispondenza.