Morto Quino, il papà di Mafalda. Il fumettista aveva 88 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Settembre 2020 18:45 | Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2020 19:45
Quino, è morto il papà di Mafalda

Morto Quino, il papà di Mafalda. Il fumettista aveva 88 anni (foto ANSA)

E’ morto a 88 anni Joaquin Salvador Lavado, in arte Quino, il celebre fumettista argentino creatore delle striscie di Mafalda. 

Joaquín Salvador Lavado Tejón, meglio conosciuto come Quino, il papà di Mafalda, è morto a 88 anni.

Quino era nato a Mendoza, in Agentina, il 17 luglio del 1932 ed era figlio di immigrati spagnoli.

Era famoso in tutto il mondo e le sue vignette sono state tradotte 35 lingue.

La scorsa settimana aveva avuto un ictus. A dare la notizia della sua morte è stato il suo editore argentino Daniel Divinsky.

La fama di Quino è legata principalmente alla creazione del personaggio di Mafalda (pubblicato nel 1964), ma anche alle sue strisce mute che irridevano costumi e vizi della società contemporanea.

Quino aveva frequentato la scuola di Belle Arti per due anni ma, aveva spiegato lui stesso, “m’insegnavano a ritrarre modelli bellissimi: gessi, anfore, anatre impagliate, una chitarra… Ma io fin da piccolo volevo fare il cartoonist e mi sono rotto le palle. Ho smesso: è una cosa che rimpiango un po’, insieme alla mia mancanza di disciplina. Infatti ho dovuto imparare da solo cose che lì avrei imparato con meno fatica, come la prospettiva. Se non la conosci bene diventa un casino disegnare certe immagini, come ad esempio un campo sportivo”. (fonte ANSA)