Rapina al casinò Bellagio, quello di Ocean’s Eleven: bottino di un milione e mezzo di dollari

Pubblicato il 15 dicembre 2010 15:26 | Ultimo aggiornamento: 15 dicembre 2010 15:27

Un uomo armato, con tuta e casco integrale da motociclista, ha rapinato la scorsa notte il casinò Bellagio di Las Vegas, quelòlo del celebre film Ocean’s Eleven. Il rapinatore si è portato via circa un milione e mezzo di dollari (1.127.000 euro circa) in fiches. Lo rende noto la Bbc, che mostra anche spezzoni di filmato, con l’uomo mentre fugge attraverso i saloni dell’ albergo-sala da gioco, e fermi immagine del rapinatore con la pistola spianata, ripresi dalle telecamere di sicurezza.

Secondo la polizia, potrebbe trattarsi dello stesso autore di una rapina della scorsa settimana a un altro albergo-casinò di Las Vegas, il Suncoast. I gettoni da gioco sono contrassegnati e specifici per ogni casinò e la polizia – citata dalla Bbc – ritiene che difficilmente il rapinatore potrà incassarle fuori dal Bellagio, che è di proprietà della Mgm Resorts.

Ora per il rapinatore si pone il problema di riscattare il bottino. Non potrà farlo in nessuno altro casinò che non sia il Bellagio. E lì saranno molto accorti a chi cercherà di cambiare un grosso quantitativo di fiches. Ora i gestori dei casinò di Las Vegas pensano di dotare le fiches di trasmettitori elettronici, in modo da rintracciarli in caso di rapina.