Rawvana, la blogger crudista vegana pizzicata a mangiare baccalà fritto. I follower non perdonano

di Dini Casali
Pubblicato il 26 marzo 2019 10:43 | Ultimo aggiornamento: 26 marzo 2019 10:43
Rawvana, la blogger crudista vegana pizzicata a mangiare baccalà fritto. I follower non perdonano

Rawvana, la blogger crudista vegana pizzicata a mangiare baccalà fritto. I follower non perdonano

ROMA – Yovana Mendoza Ayres, 29 anni, fino a ieri era una delle più potenti e seguite influencer del panorama crudista vegano col nome d’arte Rawvana: è bastato uno scatto fotografico di lei mentre addenta un pezzo di baccalà fritto in un ristorante per stroncare una carriera ben avviata e un business mica male a suon di ben remunerati contratti di sponsorizzazione con prodotti e marchi “raw food” (cibo crudo). Carriera stroncata ma vita (la sua) salvata perché a furia di insalate e mandarini si stava giocando la salute (e la possibilità di avere figli) prima che un medico non la fermasse.

Solo sulla sua pagina Instagram si contano oltre un milione e trecento mila follower. La californiana è famosa per dispensare consigli e indicazioni sul tipo di regime alimentare che prevede solo frutta e verdura ed esclude ogni tipo di derivato animale oltre alla cottura dei cibi.

Il processo social è stato immediato, la condanna dei suoi follower e dei più intransigenti seguaci inappellabile. Neanche le scuse tempestive su Youtube, dove conta 500 mila iscritti, sono servite a placare gli animi: “Troppo tardi per le tue scuse, sei una falsa”, “Dovresti ridare indietro tutti i soldi che hai fatto dicendo che sei vegana”, “Ormai puzzi di pesce”, “Noi non ti scusiamo, fai schifo!”.

Che sia stato il suo medico a imporle lo strappo al suo regime alimentare per i fanatici del crudo e vegetale conta meno di una foglia che si stacchi da un ramo. La giovane non solo è già in pre-menopausa ma ha anche sviluppato una seria infezione batterica intestinale. “Mi dispiace davvero tanto per il modo in cui le notizie vi sono state comunicate, il modo in cui l’avete scoperto”, ha spiegato Rawvana sul suo canale Youtube.

“So che molti di voi si fidano di me, mi ascoltano e probabilmente ora vi sentite ingannati e avete tutto il diritto di sentirvi così. E per questo chiedo perdono, ma sono un essere umano… Non avrei mai pensato di dovermi sedere un giorno davanti a questa videocamera per dirvi che sono già due mesi che mangio uova e pesce e mi sento molto meglio perché la dieta crudista vegana fa male. Tornerò a una dieta vegetariana”. (fonte Agi)