Re Salman, uccisa la guardia del corpo Abdulaziz al-Fagham a Gedda

di Caterina Galloni
Pubblicato il 1 Ottobre 2019 6:00 | Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2019 20:11
Re Salman uccisa guardia corpo

Re Salman (Foto archivio ANSA)

ROMA – Il generale Abdulaziz al-Fagham, guardia del corpo del re Salman, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco a Gedda nel corso di un alterco in casa di un amico, in cui sono rimaste ferite anche sette persone.

La guardia del corpo personale di re Salman era spesso vista al fianco del sovrano e lo aveva anche accompagnato a un recente incontro con il Primo Ministro iracheno, Adil Abdul-Mahdi.

L’agenzia di stampa dell’Arabia Saudita (SPA) ha dichiarato che il generale al-Fagham era andato a trovare un amico e un conoscente, Mamdouh al-Ali, era entrato nell’abitazione.

“La discussione tra Fagham e Ali è degenerata, Ali è uscito ed è poi tornato con una pistola. Ha sparato a Fagham, ferito altre due persone, un lavoratore filippino e un fratello del proprietario della casa”. SPA ha riferito che quando Ali ha rifiutato di arrendersi, ha iniziato a sparare e ferito cinque persone della sicurezza, lui è stato successivamente ucciso.

La tv di Stato Al-Ekhbariya ha riferito che l’episodio è stato provocato da una “disputa personale”, senza tuttavia fornire ulteriori dettagli. (Fonte Daily Mail)