Repressione in Siria, Australia espelle due diplomatici di Damasco

Pubblicato il 29 Maggio 2012 10:09 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2012 11:06

SYDNEY – L'Australia ha annunciato oggi, n29 maggio, l'espulsione di due diplomatici siriani, dopo il massacro di Hula che ha fatto almeno 108 morti.

L'Onu ha condannato il regime di Damasco per la strage avvenuta venerdì scorso .

L'incaricato di affari siriani Jawdat Ali e un altro diplomatico saranno espulsi entro 72 ore, secondo quanto deciso dal ministro degli Esteri australiano, Bob Carr.