Richard Cousins, il “manager buono” morto in incidente aereo in Australia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 gennaio 2018 9:06 | Ultimo aggiornamento: 2 gennaio 2018 9:06
richard-cousins

Morto Richard Cousins, il “Manager buono” (foto da video YouTube)

SYDNEY – Richard Cousins, noto come il “manager buono”, è tra le vittime dell’incidente aereo avvenuto il 31 dicembre in Australia, dove un idrovolante è precipitato nel fiume Hawkesbury vicino a Sydney.

Cousins era l’amministratore delegato del gigante della ristorazione Gruppo Compass Richard Cousins. Per il suo atteggiamento nei confronti dei dipendenti e per la sua dedizione all’azienda, era definito “il manager buono”, qualcuno in Inghilterra lo considerava il più socialista tra gli amministratori delegati.

Il 58enne Cousins, che di recente aveva conquistato l’11/o posto della classifica Harvard Business Review dei migliori amministratori delegati a livello mondiale, viaggiava insieme ai suoi due figli, alla sua fidanzata e alla figlia di quest’ultima. La Compass, che ha un fatturato annuale di 23 miliardi di sterline (circa 25,8 miliardi di euro), è attiva in una cinquantina di Paesi inclusa l’Italia.

La sciagura è costata la vita anche al pilota australiano dell’aereo. Il velivolo, hanno reso noto le autorità locali, è affondato in pochi minuti nelle acque del fiume. Tutti i corpi sono stati recuperati.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other