Robert Kraft, miliardario proprietario dei Patriots, accusato di induzione alla prostituzione

di Maria Elena Perrero
Pubblicato il 22 febbraio 2019 23:30 | Ultimo aggiornamento: 22 febbraio 2019 23:33
Robert Kraft, miliardario proprietario dei Patriots, accusato di induzione alla prostituzione

Robert Kraft, miliardario proprietario dei Patriots, accusato di induzione alla prostituzione (Foto Ansa)

MILANO – Robert Kraft, proprietario della squadra di football americano New England Patriots, è stato incriminato per induzione ala prostituzione. Secondo l’accusa il miliardario, 77 anni, avrebbe pagato delle ragazze per fare sesso in una spa di Jupiter, in Florida, la Orchids of Asia Day Spa. 

Insieme a Kraft sono un centinaio le persone finite in un’indagine su un presunto traffico di esseri umani, scrive il Miami Herald. Secondo gli investigatori ci sono anche prove video che incastrerebbero il miliardario, nei confronti del quale è stato spiccato un mandato d’arresto. In particolare il sito TMZ riferisce di un video particolarmente scabroso che sarebbe nelle mani degli investigatori. 

Nella Orchids of Asia Day Spa gli agenti hanno trovato donne ridotte in “schiavitù sessuale”. Molte di loro provenivano dalla Cina e non potevano neanche lasciare il locale. Kraft ha visitato la spa due volte. L’ultima volta è stato visto arrivare con un’auto con autista circa un mese fa. 

Subito dopo la notizia dell’incriminazione un portavoce dei Patriots, che hanno vinto il Super Bowl proprio quest’anno, ha dichiarato che Kraft è innocente. “Neghiamo categoricamente che il signor Kraft sia coinvolto in una qualunque attività illecita – ha reso noto il portavoce, che ha chiesto di restare anonimo -. Dal momento che si tratta di una vicenda giudiziaria, non commenteremo oltre”.

Kraft, uno dei più importanti presidenti della National Football League, ha portato la sua squadra a grandi vittorie: i Patriots hanno vinto sei degli ultimi 18 Super Bowls, compresa una vittoria, lo scorso gennaio, contro i Los Angeles Rams. Il suo patrimonio è stimato in sei miliardi di dollari.

Fonti: Miami Herald, Tmz