Roberto Marfé, militare italiano muore a Baghdad per improvviso malore

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Settembre 2019 0:21 | Ultimo aggiornamento: 14 Settembre 2019 0:21
Roberto Marfé, militare italiano muore a Baghdad per improvviso malore

Roberto Marfé, militare italiano muore a Baghdad per improvviso malore

BAGHDAD – Un militare italiano del contingente italiano in Iraq è morto ieri, venerdì 13 settembre a Baghdad, dov’era in missione, per un improvviso malore. Si chiamava Roberto Marfé, 40 anni, Capo di Prima Classe in forza alla Marina Militare.

Lo ha reso noto lo Stato Maggiore della Difesa, rivelando l’identità del militare, dopo aver debitamente avvertito la famiglia. La moglie e i familiari hanno subito ricevuto assistenza da un nucleo di supporto composto dal personale sanitario del Comando Logistico di Napoli della Marina militare e dal Cappellano militare dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli. Marfé era campano, di Casoria, e grande tifoso del Napoli. 

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Enzo Vecciarelli, a nome delle Forze Armate e suo personale, ha manifestato ai familiari e ai colleghi della Marina Militare profondo cordoglio per la scomparsa del militare.

“Profondo dolore” è stato espresso anche dal ministro della Difesa, Lorenzo Guerini: “La scomparsa improvvisa e prematura di un giovane sottufficiale impegnato in una missione italiana in Iraq, per portare pace e stabilità, rappresenta una perdita incolmabile per la sua famiglia, per le forze armate e per l’Italia tutta. In questo momento voglio esprimere alla famiglia di Roberto e alla Marina militare italiana le più sentite condoglianze di tutto il personale della Difesa e mie personali”.

Così anche il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, ammiraglio di squadra Giuseppe Cavo Dragone, che parla di “profonda tristezza”. L’ammiraglio Cavo Dragone ha fatto pervenire ai familiari del militare “l’espressione della commossa partecipazione al loro dolore” e la solidale vicinanza sua personale e di tutta la Marina militare italiana.

“Sentimenti di dolore e commozione”, infine da Angelo Tofalo (M5S), da poco nominato Sottosegretario di Stato alla Difesa del Governo Conte bis. “Alla famiglia del Sottufficiale e alla Marina Militare giunga il mio più sentito cordoglio e vicinanza”.

Fonte: Ansa