Violenze in Kashmir, il Vaticano: “Irragionevoli”

Pubblicato il 13 Settembre 2010 20:17 | Ultimo aggiornamento: 13 Settembre 2010 21:11

”Sono notizie che generano tanta pena”. Così il segretario del Pontificio Consiglio per il Dialogo interreligioso è intervenuto sulle violenze nel Kashmir indiano e l’attacco ai cristiani in seguito alle profanazioni del Corano negli Stati Uniti.

”Purtroppo a violenza è seguita violenza – ha detto monsignor Celata in un’intervista a Sky Tg 24 -, una violenza contro ogni ragionevolezza, perché contro la vita di persone innocenti, creature di quel Dio che si vorrebbe onorare e servire”.