Russia: 5 morti in esplosione Stavropol, si teme terrorismo

Pubblicato il 26 maggio 2010 22:38 | Ultimo aggiornamento: 26 maggio 2010 22:56

russiaSei persone sono morte e 45 sono rimaste ferite in un’esplosione a Stavropol (città della Russia meridionale). Non si esclude sia stato il frutto di un attacco terroristico. “Tre persone sono rimaste uccise sul luogo dell’esplosione, altre due sono morte in ospedale”, ha riferito a Itar-Tass il portavoce della Commissione d’inchiesta che si occupa della vicenda, Vladimir Markin.

L’esplosione è avvenuta nel centro della città, nei pressi del Palazzo della Cultura e dello Sport e, stando alle prime ricostruzioni, è stata provocata da una carica di 200-250 grammi di esplosivo Tnt piazzata su un tetto e azionata a distanza. Particolari questi che hanno indotto le autorità a considerare anche la pista terroristica.

Il portavoce del ministero russo dell’Interno ha inoltre precisato che l’esplosione ha avuto luogo sul tetto della sala da ballo ‘Caucasica’, parte del complesso, all’arrivo del pubblico poco prima della performance della compagnia di ballo cecena ‘Vainakh – la leggenda del Caucaso’. Il governatore di Stavropol, Valery Gayevsky, ha definito l’episodio “una tragedia, una provocazione senza precedenti”.